top of page
Copia di sfondo sito (3).png

Come gestire i capelli, ricci o lisci, segui i consigli di Tocco Magico parrucchieri a Caponago

MENTRE TUTTO SCORRE LISCIO


Abbiamo parlato più volte di tutte quelle donne che hanno sempre avuto una folta chioma riccia di cui andavano molto fiere.


E abbiamo parlato anche delle stesse donne che col passare del tempo hanno visto quei ricci perdere vitalità e corpo, mettersi alla ricerca della soluzione giusta per loro.

La soluzione per loro, si sa, è la permanente.


Oggi invece parlare di quelle donne che non sono fan del riccio, che hanno il capello magari un pò ondulato e proprio per questo non si vedono mai ordinate, in quanto non si possono definire nè lisce,nè ricce.


Parliamo di loro, mamme e mogli, con un lavoro e mille impegni a cui far fronte trovando poco tempo da dedicare a sé stesse.


Per queste donne abbiamo bisogno di una soluzione pratica e funzionale ma, soprattutto, duratura.

Esiste? Ovviamente sì!

Parliamo della stiratura e, come la parola fa intendere, serve per stirare e rendere il capello liscio.

La durata di questo trattamento è esattamente quella della permanente, ovvero finché non la tagli non va via.


Può essere utile per tutte quelle che hanno poco tempo per fare la piega, oppure per chi ha la necessità di lavare spesso i capelli, perché pratica molto sport o ha la cute con problematiche.

A differenza della cheratina, la stiratura non è a lento rilascio, per cui la sua durata non cambierà con la frequenza dei lavaggi.


Questo però non vuol dire che chi fa la stiratura può trattare i capelli con meno cura, anzi, esattamente come tutti gli altri trattamenti chimici va mantenuto con estrema cura, altrimenti il rischio è quello di ritrovarsi con dei capelli secchi e disidratati.


Le cure di cui parlo come sempre sono legate alla detersione e necessitano veramente di pochi minuti, per questo non sono ammesse scuse.


Ogni trattamento, ogni colore ha bisogno di cure ed attenzioni, esattamente le stesse che dedichiamo ad altre parti del nostro corpo, perché solo così potrà scorrere tutto liscio.


IL LISCIO CHE NON FA UN CAPRICCIO


Parlando di stiratura è ben chiaro il risultato che otterremo eseguendola. Quello che ad alcuni appare poco chiaro è il procedimento per eseguirla.


La prima cosa da chiarire è che la stiratura non è il trattamento anticrespo alla cheratina, infatti anche se i procedimenti sono simili, la stiratura ha una durata permanente, in poche parole finché non la tagli non va via.


La cheratina invece ha una durata di circa 3 mesi, perde forza ad ogni lavaggio fino a che il capello non tornerà esattamente al suo stato naturale.

Per eseguire la stiratura in modo corretto si parte sempre da capello lavato con uno shampoo preparatore, a capello ben tamponato e leggermente preasciugato, poi iniziamo ad applicare il prodotto lisciante.


Effettuiamo delle ciocche dello spessore di 1 centimetro, assicurandoci che il prodotto sia applicato in modo uniforme su tutta la capigliatura.

Dopo averlo pettinato, lasciamo agire il prodotto per 20/30 minuti.

Finito il tempo di posa, eseguiamo un risciacquo e asciughiamo i capelli con spazzola e phon come se dovessimo fare una piega liscia e ad asciugatura ultimata applichiamo il prodotto fissante che dovrà agire per circa 15 minuti.


Il prodotto usato per il fissaggio è molto importante, perché andrà ad agire sul capello richiudendo la squama e garantendo la durata del trattamento.

Nel caso dovessimo effettuare anche un servizio colore è sempre importante ricordare di effettuare prima la stiratura.


Questo perché, essendo un trattamento chimico, la stiratura agisce tramite l'apertura delle squame e ciò inevitabilmente andrà ad alterare il colore.

Per cui dopo aver eseguito la stiratura e atteso 3 giorni in cui non laveremo i capelli, potremo colorare, lavare e legare i nostri capelli in totale libertà.


A presto, vi aspettiamo in salone!


Erika


👇🏻𝐒𝐟𝐨𝐠𝐥𝐢𝐚 𝐢𝐥 𝐌𝐚𝐠𝐚𝐳𝐢𝐧𝐞👇🏻




תגובות


Post in evidenza
Post recenti
bottom of page