top of page
Copia di sfondo sito (3).png

Capelli facili da gestire sempre, segui i consigli di Tocco Magico parrucchieri a Caponago

Non basta un raggio di sole.


Siamo arrivati alla stagione in cui iniziano le giornate migliori, le ore di luce aumentano così come la nostra voglia di uscire e stare all'aria aperta.


Anche se nessuno ci pensa mai, ma il nostro corpo ha bisogno di luce e sole, così come i nostri capelli.

Il sole abbiamo detto più volte che, se sottovalutato, può essere un nemico per noi, ma se affrontato con le giuste precauzioni può donare alla nostra pelle un colorito migliore ed ai nostri capelli delle riflessature naturali inimitabili.


Sicuramente a tutti noi sarà capitato di tornare da una vacanza e dire al nostro parrucchiere di volere delle riflessature come quelle che sono uscite durante la vacanza.


Ma perché ci piacciono così tanto i capelli che schiariscono al sole?

La risposta è molto semplice, ci piacciono così tanto perché schiariscono creando un effetto tono su tono amalgamandosi perfettamente con il colore che abbiamo in partenza, per cui cambierà di qualche tono ma non vedremo né barrature né colori che non ci appartengono, al contrario vedremo dei colori e delle sfumature che ci incorniceranno perfettamente il volto.


Altrettanto vero però è che per quanto il nostro parrucchiere ci farà un colore della stessa tonalità che abbiamo, c'è da tenere presente che una tinta o un tonalizzante possono essere simili al nostro colore naturale, ma mai identici.


Per questo motivo è nato lo "splight" un prodotto che è in grado di schiarire il tuo capello esattamente come se ti fossi esposta ripetutamente al sole.

Questo servizio è minimamente invasivo ed è adatto a tutte le età, utile anche per le teenager che si approcciano al mondo della colorazione per la prima volta, a chi desidera cambiare il proprio look ma non ha mai troppo tempo da dedicare al parrucchiere per effettuare servizi che richiedono una tempistica più lunga o semplicemente per chi desidera fare qualcosa di diverso ma non vuole stravolgere il proprio aspetto.


Può sembrare banale ma anche qualche riflesso leggero può bastare per rinfrescare la nostra immagine, perché anche se è delicato non vuol dire che non sia bello o originale.

Basta semplicemente tenere conto come già detto in precedenza le regole fondamentali dell'haircounturing.


Ma di questo tu non devi preoccuparti, il tuo parrucchiere farà tutto il lavoro, l'unica cosa che devi fare tu è concederti del tempo per una coccola in più.


La novità è un servizio semplice.


Ormai sui social, in televisione o sui giornali vediamo look eccentrici, acconciature, colori e tagli stravaganti.

Al contrario di anni fa chi porta uno stile sopra i toni non viene più etichettato come la mosca bianca della situazione, anzi ormai piercing, tatuaggi, tagli estremi e colori molto vistosi fanno parte dell'80-90% delle persone.

Fino a qui nulla da dire, ma purtroppo capita, tra i giovani soprattutto, che chi decide di portare uno stile diverso, magari più classico, venga preso in giro e deriso solo perché non rispecchia gli standard del momento.


È da questo che nasce la mia voglia di lanciare una provocazione a tutti quelli che, per un motivo o per un altro, non hanno mai osato provare qualcosa di diverso.


Portate nel vostro essere una novità semplice dimostrando che la semplicità non è sinonimo di anonimato, ma che al contrario può essere un modo per essere diversa senza troppi sforzi.

Se pensi sia impossibile ti sbagli perché come ti ho detto con lo splight potrai ottenere un effetto di schiaritura semplice e naturale in poco tempo senza sforzi ne rischi per il tuo capello.


Ma come si usa questo prodotto?

Questo prodotto si differenzia dagli altri servizi perché si può utilizzare in due modi diversi.

Il primo metodo è quello che si adotta per i servizi di schiaritura tradizionali e quindi partendo da capello asciutto e non lavato, si può eseguire su tutte le lunghezze o solo su alcune ciocche come quelle frontali ed il procedimento è velocissimo e semplicissimo. Per prima cosa dobbiamo assicurarci che i capelli siano perfettamente districati, dopodiché spruzzeremo il prodotto sulla lunghezza distanziandoci dalla radice quanto necessario a seconda del risultato e massaggiare in modo che il prodotto penetri a fondo nel capello. Il secondo passaggio è passare sulla ciocca la piastra. Non preoccupatevi, non succederà assolutamente nulla al capello perché il colore delle piastra agirà sul prodotto facendolo evaporare asportando con se il pigmento creando i riflessi che desideriamo.

Il prodotto sulla stessa ciocca possiamo applicarlo due volte per una schiaritura di 3-4 toni massimo dalla base di partenza, per una schiaritura più marcata questo servizio non è più adatto.

Dopo aver ripetuto il procedimento su tutte le ciocche laveremo i capelli e per rifinire il tutto applicheremo un pigmento puro per andare a richiudere le squame.

Fatto questo, è consigliabile eseguire un ristrutturante per donare morbidezza e setosità al capello, esaltandone al massimo le riflessature.


Il secondo metodo che possiamo utilizzare è da capello lavato e asciugato, ovviamente per farlo dovremo avere eseguito una semplice piega liscia e come ultimo passaggio spruzzare il prodotto sulle ciocche interessate e passare la piastra. Il procedimento è lo stesso l'unica differenza è che da capello asciutto anziché utilizzare un pigmento diretto applicheremo qualche goccia di latte nutriente per richiudere le squame. Tutto questo può tranquillamente essere eseguito in un tempo massimo di 60 minuti asciugatura compresa con un risultato benché naturale estremamente gradevole dimostrando che semplicità non passa mai di moda.


A presto!


Erika


👇🏻𝐂𝐥𝐢𝐜𝐜𝐚 𝐬𝐮𝐥 𝐥𝐢𝐧𝐤 𝐩𝐞𝐫 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢 𝐢 𝐧𝐨𝐬𝐭𝐫𝐢 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐚𝐭𝐭𝐢👇🏻





Commentaires


Post in evidenza
Post recenti
bottom of page